Storia Pavia-Pisa

La prima edizione si è svolta nel 1929 per istituzione del governo fascista e da allora si svolge ogni anno, salvo i periodi di sospensione, per commemorare gli studenti pavesi e pisani che parteciparono alla battaglia risorgimentale di Curtatone e Montanara del 29 maggio 1848.

A partire dal 1936 la regata si disputa su una distanza di 1000 metri suddivisa in due manche, con imbarcazioni ad otto vogatori (8+). Gli equipaggi (maschili) sono interamente composti da studenti regolarmente iscritti ai due Atenei.

Nell'albo d'oro delle cinquantadue edizioni della gara disputate fino al 2015, ad aver ottenuto il maggior numero di vittorie è l'equipaggio di Pavia (32 contro le 18 di Pisa). Nel 2011 si è tenuta un edizione commemorativa per i 650 dalla fondazione dell' Ateneo Pavese ed è stata disputata anche una gara con gli equipaggi di Cambridge e Oxford.