D'Inverno sul Po.

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Torino, 12 Febbraio 2017.

Solo mezza squadra GialloBlu impegnata, nelle giornate di oggi e ieri, nell'appuntamento della regata torinese. Successo ieri per il doppio master femminile Francesca Postiglione e Cecilia Banchieri, meno di tre secondi costano al quattro di coppia master maschile di Andrea Dellachà, Paolo Carbone, Luca Grugni e Diego Salerno ben quattro posizioni e chiudono in undicesima posizione,   sesto posto per il singolo master maschile di Emanuele Lanterna, seste anche le nostre ragazze del quattro di coppia Senior: Arianna Bini, Elisa Mapelli, Fabiana Romito e  la master Elena Percivalle non riescono a sfruttare l'occasione internazionale per addentare un metallo prezioso, cosa che invece riesce a Manzi, in otto junior maschile misto con la canottieri Lario e Moltrasio, dove si piazza terzo.

Patti e Nappa Torino 2016

"Gabriele Patti e Alessandro Nappa, 16 anni da compiere, dopo soli cinque mesi di canottaggio, hanno partecipato alla regata internazionale D’Inverno sul Po che si è svolta a Torino. Hanno piazzato il loro Doppio al 12esimo posto, su 19 equipaggi. In questo caso, non conta il punteggio, ma il risultato.

«Sono stati molto bravi,remano da soli cinque mesi e si stanno impegnando molto e si sono preparati bene per questo esordio».

La regata D’inverno sul Po è una classica di gran fondo (4 km), a cui, in questa edizione, erano iscritti ben 2670 atleti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Per i due giovanissimi atleti del CUS Pavia è stata un’occasione importante per iniziare a conoscere l’atmosfera di competizioni di alto livello.

Gabriele e Alessandro, sono studenti di scuola superiore, istituto tecnico e liceo scientifico. «Patti arriva dalle arti marziali perché cercava uno sport di squadra. Nappa è stato coinvolto dall’amico Moroni, suo coetaneo e vicino di casa, anche lui canottiere», raccontano tecnici.

«Ci piace sottolineare questa loro esperienza che dimostra come il canottaggio sia una disciplina coinvolgente e che riesce a dare molte soddisfazioni. È importante partecipare alle gare, perché contribuisce alla crescita tecnica, ma soprattutto mentale e personale»." cit. : Cit. cuspavia.org di Carmen Morrone

Si ritorna quindi a lavorare per migliorare e rimediare agli errori compiuti, in questo lungo cammino verso i campionati italiani di Giugno.

 

 

Pisa di Bronzo.

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Domenica 29 Gennaio 2017, mentre i riflettori si spengono sulla regata di fondo di Pisa, è tempo di tirare le somme di questo primo appuntamento nazionale.

Un bronzo, e molti piazzamenti il bottino della compagine cussina. Quinta piazza per il quattro senza under 23 dei leggeri Cervellati, Romani, Bruschi e Borella che, nonostante la prestanza fisica degli avversari sono riusciti a dire la loro in questa lunga gara. Medaglia di legno per il quattro  senza leggero assoluto, Fabozzi, Santi, Buoli e Nicoletti si sono dovuti arrendere ad avversari più in forma di loro. Stessa storia per il doppio under 23 rosa di Bini-Mapelli, nonostante l'impegno raccolgono solo un magro legno. Settima posizione per l'inesperta combinazione junior Manzi-cattaneo, in questa lunga gara hanno però sicuramente imparato molto. Quarto posto anche per gli esordienti Capelli e Mauro mentre il doppio senior di Ciccarelli e DelPrete, in gara contro gli olimpionici si piazza sesto. I due doppi pesi leggeri finiscono entrambi nella top-ten, quinta piazza per Bolognini-Iacuitti e decima per Klausner-Sguera. 

Medaglia di giornata per la accoppiata "di emergenza" Castoldi e Broglio, salito per infortunio di Cristiano Bortolotti. La classe del capovoga Barese ha la capacità di ribaltare le difficoltà riscontrate nei primi mille di  gara trasformandoli in una cavalcata trionfale.

a presto per i prossimi appuntamenti!

Pisa 2017

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

"New Year, same dream"

 Con questo motto anglosassone è giusto descrivere lo stato d'animo al Capannone.

Si avvicina infatti il primo appuntamento stagionale, la regata di fondo di Pisa in programma questo fine settimana, valevole come Campionato Italiano nelle specialità di Doppio e Quattro senza.

 

Questa di seguito la compagine cussina diretta dal Commissario Tecnico Vittorio Scrocchi e dall'allenatore Marco Beria:

  • Doppio femminile under 23: Arianna Bini, all'esordio gialloblu dopo aver mosso i primi passi presso la Canottieri Gavirate, sarà in coppia con la nostra veterana Elisa Mapelli.
  • Doppio maschile under 23: un altro esordiente gialloblu, Mario Castoldi, da Bari con furore, in coppia con Giacomo Broglio.
  • Quattro senza maschile under 23: il CT Scrocchi si affida qui all'esperienza di un equipaggio maturo, il capovoga Luca Romani, Federico Cervellati, Paolo Borella ed il prodiere Leonardo Bruschi proveranno a dire la loro in questa difficile specialità.

 

  • Doppio junior maschile: Matteo Manzi, reduce dalla Coupe de la jeunesse, sarà in coppia con il capovoga Marco Cattaneo.

 

  • Doppio esordienti maschile: Fausto Capelli e Nicola Mauro saranno all'esordio assoluto per l'attività agonistica.

 

  • Quattro senza maschile PL: grande esperienza a servizio di questa specialità, il capovoga Mirko Fabozzi infatti potrà contare su un equipaggio di tutto rispetto, Gianluca Santi, Marcello Nicoletti ed Edoardo Buoli saranno i suoi compagni.
  • Doppio Senior Maschile: Stefano Ciccarelli, idolo della squadra cussina, sarà in coppia con un atleta di nota esperienza cussina, Luca Del Prete.
  • Doppi PL Maschili: addirittura due equipaggi per il nostro Team universitario, entrambi con un debuttante gialloblu a bordo: Davide Iacuitti sarà capovoga in coppia con Andrea Bolognini, mentre Pietro Klausner sarà il prodiere per Anthony Sguera.

Le gare inizieranno Domenica 29 Gennaio, in bocca al lupo ai nostri atleti, quindi!

 

Giacomo Broglio

Un abbraccio a Dario

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Nicola Del Vecchio

In questo momento di dolore tutti gli amici del Capannone si stringono in un abbraccio all'amico e compagno, Dario Del Vecchio, per l'improvvisa e prematura perdita del padre Nicola, amico del canottaggio e di molti di noi.  

 

Silver Skiff 2016

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Una bellissima giornata di sole, domenica, ha fatto da cornice a Torino alla XXV Edizione del Trofeo Silver Skiff. Gara di grande rilievo internazionale per la costante ​partecipazione di grandi atleti provenienti da tutto il mondo. Presenti anche gli atleti Italiani medagliati olimpici a Rio 2016 del due senza e del quattro senza senior. 621 i singoli che hanno percorso 11 km sul fiume Po, 6 gli equipaggi del Cus Pavia che hanno partecipato, tutti della squadra master. Il livello della gara era molto alto, tanto che nella categoria maschile il trofeo va al croato campione olimpico a Rio nella specialità del doppio.

Lanterna e il Cubano Rodriguez
Lanterna e il Cubano Rodriguez

I nostri master giallo blu sono tutti piuttosto soddisfatti, hanno preso il bello della manifestazione, dando del loro meglio divertendosi e godendosi la gara e la giornata. Grande prestazione per Luca Grugni che con i suoi 49’11’’ arriva 5° nella sua categoria, di cui è il secondo italiano. “Bellissima gara e bellissima atmosfera” le emozioni a caldo di Luca. Maurizio Losi, pluri campione mondiale degli anni ’80, chiude con il tempo di 52’45’’, 36° di categoria. Nella categoria Master Maschile A, Tommaso Mazzocchi conclude con il tempo di 53’17’’. La componente femminile del gruppo, Elena Percivalle, si difende benissimo e si aggiudica la 6^ posizione nella sua categoria, con il tempo di 55’03’’. Buona anche la prestazione di Emanuele Lanterna che con il tempo di 51’14’’, si piazza al 25° posto di categoria. Purtroppo non va altrettanto bene per Davide Anelli, che un’importante rottura dello scalmo gli impedisce di completare la gara a 1000m dall’arrivo.
Presente anche il nuovo componente del College Federale iscritto all’Università di Pavia alla Facoltà di Scienze Motorie, Piero Sfiligoi, che disputa un’ottima gara e nella classifica generale si piazza 16°, 5° nella sua categoria pesi leggeri maschile.
La SilverSkiff chiude il ciclo di gare 2016, ora i nostri atleti affronteranno la preparazione invernale in vista della nuova stagione che comincerà a gennaio con la gara di fondo a Pisa.
​Francesca Postiglione