Campionati Italiani Pesi Leggeri e Junior - Ravenna 25 - 26 Giugno 2016

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Weekend di campionati sul bacino della Standiana di Ravenna per i canottieri del CUS

Le due giornate di gare sono state caratterizzate dal caldo afoso e da vento traverso che spirava dal mare, ha favorito leggermente, soprattutto sotto l'aspetto psicologico, le corsie sottoriva.

 

Read more: Campionati Italiani Pesi Leggeri e Junior - Ravenna 25 - 26 Giugno 2016

Campionati flashnews

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Passione

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Passione

“Ognuno di Noi ha bisogno di un ispirazione nella Vita”, queste parole, al termine della gara del nostro Quattro Senza under 23 Pl, di Fabozzi, Buoli, Cervellati e Romani, hanno echeggiato nella mia mente.
E mentre le braccia dei nostri ragazzi si alzavano al cielo, e mentre la loro gioia sfiancava la loro stessa fatica,mi sono chiesto:”Cosa ci rende vincenti? Cosa ci spinge ad affrontare mesi di allenamento invernale e decine di delusioni?”
La Risposta mi è subito stata chiara. La Passione.
La Passione Di non mollare un colpo, la Passione di non fermarsi mai, la Passione di Credere nei propri sogni, viene giustificata, quando passi il traguardo per primo, quando passi il traguardo e sai di aver dato tutto.
C’è qualcosa di unico nel Canottaggio, è uno sport per sognatori dove enfaticamente  sconfiggi i tuoi avversari, ma dove prima devi domare la tua mente. Non è semplice attendere il via di una finale, i secondi durano minuti ed i minuti ore. Ma dal “via” fino all’arrivo, il tempo si ferma, e conta soltanto crederci.
Un uomo saggio una volta mi disse:”Ama il Processo ed i risultati saranno Tuoi”, questo è lo specchio del Cus Pavia, una squadra dove ogni palata di ogni atleta continua una tradizione di successi e di sogni che non termina mai. Ieri abbiamo disputato le finali in ogni specialità in cui abbiamo corso, e la sfortuna ci ha relegato ai gradini del podio in ben tre occasioni, nel singolo senior maschile con il “Cicca”, Stefano Ciccarelli, con il 4X dei nostri pielle Bolognini Buoli Borella e Bruschi, e con le nostre splendide ragazze nel 4 Senza, Martina Comotti, Elisa Mapelli, Marta Fraccaro e Laura Marchetti.
Grazie ragazzi e ragazze, grazie per essere la nostra ispirazione giornaliera.

Infine per un soffio di decimi il doppio misto junior con a bordo l'ex giallo-blu Matteo Manzi (in barca con Frigerio) non è riuscito a centrare la finale under 23.

Giacomo Broglio

Campionati Italiani Universitari 2016 - Genova

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

 Campionati Nazionali Universitari 2016, Genova, 28 e 29 Maggio, importante appuntamento della stagione universitaria nazionale, e qui, come sempre, la nostra squadra si è confermata come una delle protagoniste. Secondi nella Classifica Generale che per quest’anno è andata al CUS Genova, comunque vincitori nel Medagliere Totale con 9 ori e 7 argenti, tutto ciò, nonostante una gastrite diffusa nella nostra squadra condizioni non poco le prestazioni di alcuni nostri ragazzi.

 

Ma diamo una occhiata ai protagonisti:

Stella assoluta dell’evento è Marcello Nicoletti,  detentore del record del mondo nella specialità del 4 Senza Pesi Leggeri, cala un poker di titoli, aggiudicandosi infatti il quattro con sprint, il quattro con 2000, il quattro senza  sprint e l’otto duemila. Grande gioia per questo atleta, che alla ultima partecipazione a questo evento, lascia una impronta importante e decisiva che scrive la storia. A quota tre titoli sempre i nostri Pl preferiti, Mirko Fabozzi, Luca Romani e Federico Cervellati, la cui simpatia è seconda solo alla loro capacità di prestazione. Qualcuno ha detto PL ? Buoli e Bolognini battono un colpo! Nel doppio sfiancano la concorrenza degli avversari, vincendo il titolo italiano, mentre nel quattro di coppia senior tengono alto l’onore conducendo ad uno straordinario argento i compagni  Bruschi e Sguera, reduce ahinoi da un brutto infortunio muscoloscheletrico. Altra stella dell’Evento è l’esordiente Guido Ciardi, che, nel singolo di specialità, sbaraglia la concorrenza guadagnandosi un bellissimo titolo. E le donne? Eccole ancora insieme! Mapelli e Comotti, che si guadagnano il titolo 500 nel doppio senior femminile. E l’ammiraglia? Poteva mai fallire? Certo che no! Con le gare accorciate ai mille metri per impraticabilità del bacino, Mulas trova pane per i suoi denti, e martellando un ritmo infernale brucia la concorrenza del Cus Genova lasciando ben poco spazio alle interpretazione del risultato.

L’unica nota negativa il secondo posto della staffetta otto con timoniere e doppio che l’ateneo pavese non aveva mai perso negli ultimi dieci anni

Così si conclude la spedizione cussina ai Campionati Universitari, prossima tappa? Gavirate! Campionati  Italiani Under 23.

 

Di seguito i risultati:

·         4+Sprint: Alberti ,Ciccarelli ,Molteni ,Nicoletti ,Riva 1°

·         2xFSprint:  Comotti , Mapelli 1°

·         4-Sprint: Fabozzi, Romani, Cervellati, Nicoletti 1°

·         4XSprint:Mulas, Bruschi, Sguera, Cervellati 2°

·         2-FSprint: Romito-Mapelli 3°

·         8+ (2X)Staffetta: (2X Bolognini-Buoli) Mulas, Ciccarelli, Fabozzi, Del Prete, Alberti, Molteni, Romani, Broglio,Riva 2°

·         1X Esordienti: Ciardi 1°

·         2X: Bolognini, Buoli 1°

·         2-: Romani, Fabozzi 1°

·         4+: Alberti, Molteni, Ciccarelli, Bruschi, Riva 2°

·         2+: Broglio, Del Prete, Riva 2°

·         1X PL: Mulas 2°

·         2-: Romito, Mapelli 2°

·         4X: Bolognini, Buoli, Sguera, Bruschi 2°

  • 8+:Mulas, Ciccarelli, Nicoletti, Molteni, Alberti, Del Prete, Cervellati, Broglio, Riva 1

Giacomo Broglio

Molteni atleta d'oro

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Pavia, 26 maggio 2016 - Lo studente-atleta del CUS Pavia, campione di canottaggio, riceverá il premio Romanzi, il prestigioso riconoscimento con cui l'universitá di Genova, ogni anno, premia tre giovani iscritti alle università italiane che si siano distinti per curriculum di studio e sportivo. La cerimonia si terrà a Genova, martedì 31 maggio. Sono molto contento che il Premio vada ancora a uno studente dell'ateneo di Pavia. Lo scorso anno é stato premiato l'arciere Mauro Nespoli, qualche anno prima un altro canottiere Jean Smerghetto - dichiara Cesare Dacarro, presidente del CUS Pavia -. Il Premio Romanzi è uno dei riconoscimenti piú prestigiosi che una università conferisce a un atleta e sono quindi felice di poter dire che quella di Pavia è stata scelta più volte. Il riconoscimento prevede una medaglia d'oro e una borsa di studio per i tre vincitori. Requisito base per la candidatura è l'essere atleti-studenti universitari. Come studenti universitari devono avere un curriculum scolastico non inferiore a quello precisato nel bando di concorso; come atleti, devono aver conseguito risultati di eccellenza in occasione di manifestazioni sportive a carattere nazionale e internazionale, con particolare riguardo per quelle universitarie.

Simone Molteni, classe 1992, studia fisioterapia all'università di Pavia. Fra i risultati agonistici citiamo il primo posto alle Universiadi 2015 nel doppio pesi leggeri; nel 2013 ha fatto parte dell'equipaggio dell'8+ che ha vinto i campionati mondiali pesi leggeri senior A; Molteni ha all'attivo ben 21 titoli italiani. La giuria è chiamata ad esaminare una lista di candidature presentata dal CUS Genova che è composta da autorità nazionali e cittadine, tra cui il Presidente del CONI, il Presidente della Conferenza dei Rettori, il Presidente del CUSI, il Rettore dall'Università di Genova e il Presidente del CUS Genova.

Il Premio Romanzi è intitolato al professor Carmine Alfredo Romanzi scienziato e Rettore dall'università di Genova, presidente della Conferenza dei Rettori Europei, tra i protagonisti della firma dell'atto di resa delle truppe tedesche nelle mani del Cln Liguria il 25 aprile 1945, insignito di Medaglia d'argento al Valor militare. La consegna dei premi avviene a Genova nel corso di una pubblica cerimonia ufficiale, alla quale intervengono il Magnifico Rettore, la Prof.ssa Anna Molina Romanzi, i Dirigenti e i Soci del CUS Genova. Con il Premio Romanzi, dal 1999, sono stati premiati molti atleti di spicco, fra questi: Giuseppe Maffei, Davide Rummolo, Valentina Vezzali, Emanuele Abate, Emma Quaglia, Silvia Salis.

Carmen Morrone